Teatro

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

WAITING TO GO

Un laboratorio teatrale favorisce la nascita dell’immaginazione spontanea e la possibilità di scoprire il proprio linguaggio comunicativo. È propria della modalità espressiva, unica del teatro più di altre forme d’arte, quella intrusione particolare, non mediata, nell’intimo mondo delle emozioni e dei sentimenti, grazie alla rappresentazione dei personaggi, che mette in gioco e a nudo le potenzialità dell’essere e del fare, regalando stima in se stessi e fiducia nella possibilità di reinventarsi.
Gli obbiettivi attesi sono: sollecitare, attraverso la collaborazione, la capacità di convivere e sopportare meglio il doloroso deficit affettivo dovuto alla reclusione. Portare sollievo e allegria (nei limiti del possibile) in un ambiente saturo di sofferenza.
Alla singola persona detenuta, nel lavoro di gruppo, è richiesto impegno e concentrazione che riducono il tempo e lo spazio della reclusione e generano effetti riabilitativi e socializzanti. Infine, il “gioco teatrale” consente di dare voce e ascolto (anche attraverso il pubblico) al disagio dell’ isolamento e dell’ emarginazione.

Dal 2012 è attivo un laboratorio permanente di teatro che alterna percorsi di training alla realizzazione di spettacoli. cartolina teatro in pentola_Pagina_1Abbiamo fondato la prima compagnia di donne detenute che nel 2013 ha messo in scena lo spettacolo TEATRO IN PENTOLAQuesto progetto nasceva dal desiderio delle donne detenute di realizzare una “spettacolo musicale”, per la speciale proprietà della musica, del canto e della danza di mettere in contatto e far comunicare diverse lingue e diverse culture. Lo spettacolo è stato apprezzato dal pubblico e realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo e Fondazione Intesa Sanpaolo.Ait-volantino-teatro-2014

Nel 2014-2015 è partita una importante e innovativa attività che ha visto la collaborazione del Laboratorio Teatrale con il Laboratorio di Poesia, interno al Carcere di Bollate, mirato alla messa in scena delle poesie scritte dalle donne e dagli uomini del Laboratorio di Poesia.

Il primo spettacolo nato dalla collaborazione dei due Laboratori è andato in onda al Teatro del Carcere il 6 Dicembre 2014, con il nome di MUSICA PAROLE.
Nell’evento le poesie delle persone detenute, interpretate dalle stesse in una cornice scenografica intensa, venivano accompagnate da alcuni brani eseguiti dai Mandolinisti Bustesi. Leggi di più.

MUSICA PAROLE si è poi evoluto in un nuovo spettacolo teatrale, sempre basato sulle poesie del Laboratorio, ma inserito in un contesto molto più drammatico e complesso, costituito da alcuni brani dell’opera Aspettando Godot, di S. Beckett. Il nuovo spettacolo dal titolo WAITING TO GO – Le parole non si arrestano, è stato rappresentato all’esterno del Carcere, al Teatro Carcano di Milano nella serata del 28 aprile 2015. Lo spettacolo ha riscosso un grande successo di pubblico e ha visto la partecipazione di 800 spettatori. Leggi Comunicato Stampa.
WAITING TO GO è stato rappresentato altre due volte al Teatro del Carcere, la prima alle persone detenute e la seconda al pubblico esterno.

03

Opera liberamente tratta da ASPETTANDO GODOT di Samuel Beckett, rappresentata da alcuni detenuti del Carcere di Bollate. In WAITING TO GO, gli attori, oltre ad interpretare alcune scene di Godot, recitano le loro poesie, che bene si adattano al testo di Samuel Beckett.

Al Teatro Carcano, 23 marzo 2016, ore 20:30 ha avuto luogo MAHAGONNY –  La città trappola, opera liberamente tratta da “Ascesa e caduta della città di Mahagonny” di Bertolt Brecht. Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo dei testi poetici e dell’interpretazione di alcuni detenuti della II Casa di Reclusione di Milano-Bollate.

Mahagonny-WEB

Lo spettacolo è frutto di un progetto nato nel 2014 all’interno della II Casa di Reclusione di Bollate grazie al gemellaggio del Laboratorio di Poesia con l’Associazione Arte in Tasca ed è prodotto dal Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano in collaborazione con Arte in Tasca e laVerdi. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci